GIALLO

Oggi vorrei parlarvi sempre di energia ma questa volta quella legata alla prosperità.


Si perché nella società in cui viviamo siamo sempre in conflitto con questa energia, c’è chi è fortunato e non ha problemi ma non la vive o la vive in maniera superficiale, sperperandola, c’è invece chi con questa

energia ha sempre delle sfide.

Il denaro è energia, quindi scambio, movimento, emozione. In una qualche maniera il denaro può essere

visto anche sotto la lente dell’amore, per sé stessi, per la propria parte più profonda, la consapevolezza del proprio valore come persona. Mi fa sorridere chi investe capitali di denaro in capi di abbigliamento solo per il proprio ego o perché fa tendenza mentre poi nutre il proprio corpo con alimenti poco vitali, di scarsa qualità o con cibo spazzatura.

Il denaro essendo un’energia sta a noi darle la giusta direzione, qualsiasi tipo di energia ha il suo lato buono e il suo lato negativo siamo noi che ne attribuiamo il valore a seconda dell’uso che ne facciamo.

Ma allora perché ci sono ancora tante persone che con l’energia del denaro hanno spesso difficoltà? Io

credo che il problema principiale siamo noi stessi, con le nostre credenze e le convinzioni che in un qualche modo ci sono stati insegnati o tramandati da generazione a generazione o addirittura dalla società stessa, dalle religioni,…

Quanti di voi sono convinti che il denaro sia la fonte di tutti i mali? Che non lo meritano? Che nonostante

anni di duro lavoro non sono degni di un aumento dello stipendio oppure vivono la paura di chiedere

l’aumento? Che i ricchi sono persone disoneste? Che se hai l’abbondanza economica poi la perdi? Che le

persone poi ti sfrutteranno o ti usano? Che il denaro non porti alla felicità? È importante quindi saper

trasformare le energie e le credenze che abbiamo memorizzato fin da piccoli per poter vivere la prosperità in maniera sciolta e soddisfatta.

Ecco queste sono solo alcune delle credenze che limitano e bloccano il fluire del denaro nella tua vita, ora prova a risponderti a queste domande per verificare se in una qualche maniera la stai bloccando:

“Merito di essere ricco?”

“Sono all’altezza di essere ricco?”

“I soldi faranno di me una persona migliore o peggiore?”

“Mi farà piacere aiutare il prossimo?”


Crescendo ho imparato a vivere il denaro proprio come un alleato e non come qualcosa di cui averne

sempre terrore, di perdere o di farselo rubare. No, per me il denaro è un mezzo che mi porta al

soddisfacimento dei miei obiettivi di vita, al seguire la mia missione, al godermi la vita, al formarmi, al

divertirmi, al crescere e evolvere, al poter aiutare chi è meno fortunato di me e al contribuire al

miglioramento del pianeta attraverso delle donazioni.

Uno dei valori che la mia famiglia mi ha insegnato fin da piccola è la generosità, infatti mi reputo una

persona generosa, non solo legato all’energia del denaro; questa mia caratteristica spesso mi ha portata in situazioni e dinamiche anche spiacevoli, di delusione, di rabbia,…ma credo che l’essere generosi è la cosa più importante per poter vivere l’energia del denaro nella sua pienezza, poi sono anche dell’idea che chi si approfitta della generosità altrui poi ne dovrà subire le conseguenze, ecco perché ti consiglio vivamente di iniziare a osservare l’energia del denaro in maniera un po’ differente, senza averne paura ma con la piena consapevolezza di meritarla perché anch’essa contribuisce alla felicità e alla libertà.