Arcobaleno

Aggiornamento: 22 lug 2020

"Brilla di luce propria"



“ La felicità non consiste nella possibilità di vivere senza prove, senza ostacoli, senza sofferenze. Queste sono illusioni, sono fantasticherie! La felicità consiste nell’essere in grado di attraversare le prove senza capitolare, uscendone più ricchi e più forti.

Si, è nella vittoria sulle prove che attingerete la vostra felicità.” Omraam Mikhaël Aïcanhov


Perché la maggior parte delle persone non è felice? Perché la si attende…si attendono le vacanze, si attende di incontrare l’Amore della propria vita, si attende di avere una somma di denaro, si attende, si attende, si continua ad aspettare questa benedetta felicità.

Ma la felicità non la si attende, non arriva dall’esterno.


La felicità è uno stato che dipende dalla nostra comprensione delle cose che accadono e non accadono nella nostra vita.

Non dobbiamo credere che siamo venuti qui sulla terra per vivere nel benessere, nei piaceri e nell’abbondanza, questa è la conseguenza dei nostri atteggiamenti e comportamenti.


Noi siamo venuti qui sulla terra per imparare e per perfezionarci, ma come si fa ad imparare se non vi sono sfide o problemi attraverso i quali perfezionarci?

Immagina una delle più grandi sfide che hai scelto di sperimentare, come l’hai affrontata? Quali risorse hai attuato che non sapevi di avere fino a quel momento?

Come hai trasformato quella situazione di buio in luce?